Martedì, 20 Dicembre 2016 11:11

Foto ricordo di viaggi

La fotografia digitale ci permette di documentare qualsiasi momento delle nostre vacanze in modo semplice, economico e anche estremamente divertente. Il problema diventa: cosa fare di tutte queste fotografie al ritorno dai nostri viaggi?

Decorare le pareti di casa con le foto ricordo di viaggi è ormai una tendenza affermata e rimane una delle tecniche più efficaci per portare l'interesse sulle pareti, dare una propria impronta alla casa ma anche utilizzare le foto più belle. Una stampa di Guernica va bene, ma una foto che ferma un momento gioioso o singolare durante l'ultima vacanza è più personale. Il muro che parla di noi, della nostra vita, della nostra famiglia permette alla nostra casa un continuo dialogo con la nostra parte più interiore, ma facilita anche la comunicazione con le persone che accogliamo in casa prendendo spunto da un'immagine sulla parete. Inoltre le immagini hanno lo straordinario potere di farci rivivere le esperienze e i luoghi fotografati.

Per scegliere i giusti articoli e fare buoni affari, advisato.it, sito che offre codici sconto per lo shopping online, ha realizzato la fotogallery interattiva  Guida al Risparmio Sicuro contenente consigli per fare acquisti in sicurezza nel periodo dei saldi e non solo.

Il prodotto creativo prevede tre sezioni ognuna delle quali illustra i suggerimenti a cui far riferimento nel momento in cui si acquistano capi d’abbigliamento, prodotti di arredamento e viaggi. Per ogni area è stato stilato un decalogo con i 10 suggerimenti da seguire (azioni da evitare e azioni da compiere) se si vuole portare a termine un acquisto che garantisca buona qualità a prezzi convenienti.

Venezia viene da sempre considerata come una delle città italiane più costose, ma in questo articolo ti faremo scoprire come organizzare un week end low cost a Venezia. Spesso i "turisti fai da te", un po' ingenui, incorrono in "fregature", che sono destinate non solo ai turisti italiani ma anche stranieri. E' vero che in vacanza ci si lascia andare a qualche spesa anche "superflua", però quando i soldi scarseggiano è bene stare attenti a qualche accorgimento. Oltre a cercare online le migliori offerte degli hotel low cost, ci sono anche attrazioni che si possono visitare spendendo circa 10 euro. Quando si pensa a Venezia, subito si pensa a realizzare il sogno di un giro in gondola, ma quando non è possibile spendere dalle 80 alle 100 euro, scatta l'alternativa di un giro in vaporetto che può trasformarsi lo stesso in qualcosa di decisamente romantico. La visita alla Basilica di San Marco, è gratuita, quindi accessibile a tutti. Si spendono invece dai 2 ai 3 euro per visitare il Tesoro e la Pala d'Oro, comunque costi che si possono sostenere. 4 euro servono invece per salire sulla Loggia della Basilica di San Marco e sicuramente la laguna vista dall'alto ne vale davvero la pena.

In crociera, potete offrire l’occasione ai vostri piccoli di scoprire più paesi in un unico viaggio: i bambini amano fare nuove scoperte.  Essi si divertiranno sia a bordo nave che durante le escursioni studiate su misura per tutta la famiglia.

I Caraibi, la destinazione più scelta
I Caraibi sono una delle più popolari destinazioni di crociera e rappresentano, soprattutto, il mondo perfetto dove portare in vacanza tutta la famiglia. Il motivo principale di tale popolarità è la bellezza paradisiaca delle loro isole, nonché la clemenza delle temperature. Ma i Caraibi meritano di essere vissuti in vacanza anche per la loro straordinaria diversità: ogni isola ha una sua storia e ogni storia è ricca di dettagli importanti. Con più di settecento isole, alcune delle quali disabitate e con spiagge selvagge e una natura incontaminata, è difficile che piccoli o grandi possano trovare il tempo per annoiarsi. Per non parlare della varietà di animali esotici, da scoprire sia sulla terraferma che in immersione sotto acqua. Se l'inverno è la stagione perfetta per una crociera ai Caraibi, d’estate si potrebbe organizzare un tranquillo viaggio verso il Nord Europa.

Sabato, 15 Novembre 2014 14:11

Quali sono i migliori Rum del mondo?

l migliori Rum del mondo provengono dalle isole caraibiche e dall'America centrale così come alcune delle pubblicità più famose ci hanno sempre raccontato. Due sono le diverse tipologie di Rum che si possono ottenere a seconda che venga fatto fermentare e poi distillato come il Rum agricolo, oppure che alla fermentazione si mandi il melasso (il residuo della lavorazione dello sciroppo di canna per la produzione dello zucchero) per ottenere il Rum industriale. Il Rum agricolo vanta una qualità superiore rispetto al Rum industriale però parliamo sempre dei migliori Rum nel mondo.
Per ottenere il miglior Rhum bisogna seguire la tradizione della distillazione del padre domenicano Labat, che nel 1600 mise a punto gli alambicchi. Oggi la distillazione avviene sia con alambicchi discontinui che con quelli continui dai quali si estrae un distillato di 70-80°. Per bere il rum migliore occorre percorrere molta strada, per arrivare nel cuore dell' America centrale e nelle isole caraibiche, diversamente, il gusto personale incide molto sulla nostra scelta. Per gli intenditori c'è il rum Zacapa e certamente fra i più conosciuti il Bacardi e l'Havana, ma il consiglio è quello di collegarvi online e cercare fra le proposte delle migliori cantine del web, dove poter trovare il vero Rum.

Pagina 1 di 2