Giovedì, 24 Ottobre 2013 10:02

Come diventare un vero bodybuilder

Scritto da 

All'unisono, sia per molti uomini che per altrettante donne, il sogno, per chi già pratica il mondo del fitness, è quello di diventare un vero bodybuilder, ma per farlo occorre esercizio, metodo e tanta costanza. Anche l'alimentazione ha un ruolo fondamentale e spesso si associa anche al dovuto riposo. Un bodybuilder vero, mangia in modo preciso in base al periodo in cui si sta allenando. In inverno deve seguire la dieta per la massa con allenamento e integratori, sempre se per scelta ha deciso di farne uso e sotto stretta sorveglianza di un medico o di un dietologo professionista dello sport.  Mentre in estate si passa alla definizione muscolare, altro aspetto fondamentale per un vero bodybuilder. L'allenamento deve essere preciso e costante, circa quattro volte a settimana con un giorno di completo riposo che serve per la crescita muscolare.

L'aspetto importante per un bodybuilder: i muscoli

I muscoli, a differenza di quanto pensa la maggior parte delle persone, non crescono in palestra ma bensì quando si dorme e si mangia. Bisogna quindi allenarsi 3-4 volte alla settimana intensamente, puntualizzando che un allenamento al top non deve superare i 45-50 minuti, e serve dormire tra le 8-9 ore al giorno. E' altrettanto importante, al fine di diventare un vero bodybuilder, cercare di non cambiare troppe volte lo stile di vita e le abitudini che già abbiamo, per non sbilanciare l'organismo. E' necessario allenarsi e riposare. Questa è la vera cultura e la vera crescita di un bodybuilder. Purtroppo ci sono persone che abusano dell'allenamento perchè fanno uso di steroidi ed allora la palestra diventa una specie di richiamo forzato, ma è bene tenere la chimica lontana, perchè è la natura che rende forti, vivi, attivi, e soprattutto che aiuta a far crescere i veri muscoli. Per approfondire la tematica, visitate questo sito web.

Letto 1575 volte Ultima modifica il Giovedì, 24 Ottobre 2013 13:04